Alternative a Megavideo

by Sferoblasto on September 24, 2012

keystone 8mm model B8

Elaborare il lutto del video streaming

Megavideo è morto, viva Megavideo! Inutile dire che, dopo la chiusura del portale più famoso dove poter vedere film on-line, altri hanno preso il suo posto.

Il cinema, però, non è solo in rete. Potresti scoprire un cineforum vicino a casa che programmi pellicole che ti interessano, a prezzi stracciati o una biblioteca fornitissima anche di film. Sul sito della FIC, federazione italiana cineforum, puoi scovare il cineforum più vicino a casa tua e sul data base delle biblioteche italiane, scoprire quale sia la biblioteca che fa per te.

Ci sono cinema che organizzano retrospettive, come il cinema Massimo di Torino e ci sono bellissimi festival per ogni genere immaginabile.

Mymovies organizza proiezioni quotidiane sulla sua piattaforma MymoviesLive dove ogni giorno sono programmati diversi spettacoli e molti film “da festival” sono in cartellone.

Qualcuno forse ricorda Italia-programmi.net, ora chiuso, e la truffa che questo sito aveva messo in piedi. Fratello Geek ha seguito la questione. Il raggiro consisteva nell’ invio di solleciti di pagamento a cui molti malcapitati hanno risposto, facendosi letteralmente derubare. Il dominio è tornato con un’estensione diversa (.org), una sede diversa (dalle Seychelles è passato a Cipro) ma la “sola” è sempre quella. Non bisogna assolutamente registrarsi su quel sito nè scaricalre alcunché. In caso ti fossero arrivate ingiunzioni di pagamento non pagare!!! Rivolgiti ad una associazione dei consumatori come, ad esempio Federconsumatori.

Se ami il cinema vai al cinema, che sia una sala stile “pidocchietto” parrocchiale, che sia un cioneforum stiloso fissato con Bergman, che sia una multisala che programma solo supereroi. L’alternativa vera l’ha trovata Vincenzo Marra, autore di “Il gemello“, trasmesso in streaming sul sito di Repubblica.

Foto di Creative Commons License B.S. Wise 

Leave a Comment

Previous post:

Next post: