Che cos’è l’amore?

by Sferoblasto on September 4, 2012

Amigurumi kiss

 

Che cos’è l’amor? E’ un sasso in una scarpa?”
Verrebbe da chiedersi assieme a Vinicio Capossela, autore di bellissime canzoni sull’argomento amoroso, come “Non è l’amore che va via, Camera a sud, Cristal, Parla piano, Orfani ora“.

La risposta nessuno l’ha in tasca e nessuno potrà mai dire di avere la formula alchemica dell’amore.

Gli scienziati spiegano il tutto con endorfine e simili ma, il succo, non è tutto solo lì.

L’amore è qualcosa che si vive quando si è innamorati, quando ci si ama.

Non è facile parlarne, perchè è una pratica più che una teoria. E’ più facile da fare che da dire ma è forse giusto parlarne un pò di più, anche perchè sembra che i sentimenti non abbiano più tanta dignità di parola.
Fino a pochi decenni fà, nessun intellettuale si vergognava di parlarne, anzi era un tema importante, affrontato con serietà e ad “armi abbassate”, anche a rischio di mettersi in gioco personalmente.

Oggi sembra che le cose siano cambiate, l’amore è uscito dal pubblico confronto, dalla top five degli argomenti pubblici ma le persone, nondimeno, si innamorano e hanno il bisogno di “ragionar d’amore”.

Ci sono tanti tipi di amore, amore passione, amore spirituale (così almeno dicono gli esperti e i mistici), amore  ricambiato, amore non ricambiato, amore folle, amore contrastato, amore serenamente coronato, amore filiale, amore fraterno, amore materno, amore paterno e l’elenco potrebbe occupare infiniti byte di questo luogo virtuale.

Di amore si parla in modo retorico e spesso lo si usa per inchiodare le persone in un cliché, quando si usano frasi come “Una scelta d’amore”, “Un atto d’amore” e tante altre che mostrano un amore marmoreo, sempre uguale a sè e per tutti identico.

Ognuno lo vive a modo suo e non ci sono amorometri per dire chi ami di più.
Qualcuno parla di “Prove d’amore” ma anche lì, non hanno ancora inventato la balistica dell’amore.

C’è chi dice che l’amore faccia soffrire, chi scrive la pensa diversamente. L’amore fa stare bene, fa essere felici e, credo, se invece di essere felici si soffre, forse è il caso di valutare bene se di amore si tratti o di qualcosa d’altro.

La lingua migliore dell’amore è forse la poesia. Ecco alcuni versi amorosi..

Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento

Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento
o tende a svanire quando l’altro si allontana.
Oh, no! Amore è un faro sempre fisso
che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
amore non muta in poche ore o settimane,
ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
se questo è errore e mi sarà provato,
io non ho mai scritto,
e nessuno ha mai amato.

William Shakespeare

Ricordo

Ricordo una chiesa antica,
romita,
nell’ora in cui l’aria s’arancia
e si scheggia ogni voce
sotto l’arcata del cielo.
Eri stanca,
e ci sedemmo sopra un gradino
come due mendicanti.
Invece il sangue ferveva
di meraviglia, a vedere
ogni uccello mutarsi in stella
nel cielo.

Giorgio Caproni

Un amore felice

Un amore felice. E’ normale?
è serio? è utile?
Che se ne fa il mondo di due esseri
che non vedono il mondo?

Innalzati l’uno verso l’altro senza alcun merito,
i primi qualunque tra un milione, ma convinti
che doveva andare così – in premio di che? Di nulla;
la luce giunge da nessun luogo –
perchè proprio su questi e non su altri?
Ciò offende la giustizia? Sì.
Ciò infrange i princìpi accumulati con cura?
Butta giù la morale dal piedistallo? Sì, infrange e butta giù.

Guardate i due felici:
se almeno dissimulassero un po’,
si fingessero depressi, confortando così gli amici!
Sentite come ridono – è un insulto.
In che lingua parlano –
comprensibile all’apparenza.

E tutte quelle loro cerimonie, smancerie,
quei bizzarri doveri reciproci che si inventano –
sembra un complotto contro l’umanità!

E’ difficile immaginare dove si finerebbe
se il loro esempio fosse imitabile.
Su cosa potrebbero contare religioni, poesie,
di che ci si ricorderebbe, a che si rinuncerebbe,
chi vorrebbe restare più nel cerchio?

Un amore felice. Ma è necessario?
Il tatto e la ragione impongono di tacerne
come d’uno scandalo nelle alte sfere della Vita.
Magnifici pargoli nascono senza il suo aiuto.
Mai  e poi mai riuscirebbe a popolare la terra,
capita, in fondo, di rado.

Chi non conosce l’amore felice
dica pure che in nessun luogo esiste l’amore felice.

Con tale fede gli sarà più lieve vivere e morire.

Wislawa Szymborska

In un momento

In un momento
sono sfiorite le rose
i petali caduti
perché io non potevo dimenticare le rose
le cercavamo insieme
abbiamo trovato delle rose
erano le sue rose erano le mie rose
questo viaggio chiamavamo amore
col nostro sangue e colle nostre lagrime facevamo le rose
che brillavano un momento al sole del mattino
le abbiamo sfiorate sotto il sole tra i rovi
le rose che non erano le nostre rose
le mie rose le sue rose.

Dino Campana

Due

Quando saremo due saremo veglia e sonno
affonderemo nella stessa polpa
come il dente di latte e il suo secondo,

saremo due come sono le acque, le dolci e le salate,
come i cieli, del giorno e della notte,
due come sono i piedi, gli occhi, i reni,
come i tempi del battito
i colpi del respiro.
Quando saremo due non avremo metà
saremo un due che non si può dividere con niente.
Quando saremo due, nessuno sarà uno,
uno sarà l’uguale di nessuno
e l’unità consisterà nel due.
Quando saremo due
cambierà nome pure l’universo
diventerà diverso.Erri de Luca

e alcune pagine che forse possono tornare utili. Tutta la letteratura di sempre ha parlato d’amore. Per scoprire di più conviene andare in biblioteca : )

Versi d’amore nel Cantico dei cantici 

Sonetti  d’amore Shakespeare 

L’amore per Stedhal: diversi tipi di amore e cristallizzazione del sentimento amoroso. “Quello che chiamo cristallizzazione, è l’elaborazione della mente, che da qualsiasi circostanza, trae la scoperta di sempre nuove perfezioni nell’oggetto amato”, per approfondire “Storia del sale, miti, cammini e saperi” di Pierre Laszlo.

L’ ars amatoria di Publio Ovidio Nasone

Buona lettura e buon ascolto con Michel Petrucciani e la sua meravigliosa “Besame mucho”

Immagine di Creative Commons License Baghi via Compfight

Leave a Comment

Previous post:

Next post: